Il censimento del verde per conoscere, comprendere e gestire

2022-01-16T16:59:04+01:00

Nel 2022 la cura delle aree verdi non può prescindere dalla conoscenza

Il censimento del verde è lo strumento principale per la gestione e pianificazione del verde.

Può sembrare banale ma per gestire con efficienza il proprio parco, il giardino del tuo condominio o le aree pubbliche di un comune è necessario conoscerne le caratteristiche, le consistenze e le criticità.

Gestire patrimoni vegetazionali di una certa rilevanza può essere oneroso. Per ridurre i costi gestionali è bene eseguire interventi solamente dove necessari, ottenendo un verde performante dal punto di vista paesaggistico e riducendo i rischi.

Ma come funziona il censimento del verde?

Si effettua una perimetrazione delle superfici attribuendo delle caratteristiche alle geometrie rilevate, vengono identificate le superfici a prato, a tappeto erboso o a fioriture stagionali. Per quanto riguarda gli arbusti e le siepi vengono censite a gruppi, a superfici o metri lineari. Gli alberi si censiscono singolarmente attribuendo un numero progressivo a ogni esemplare in modo da renderlo identificabile univocamente.

Censimento, specie

Identificazione univoca tramite cartellinatura e numerazione.

Un censimento ben fatto deve essere preciso, facilmente aggiornabile ed elaborabile (le piante sono esseri viventi che vanno monitorate nel tempo) e ‘parlante’, ossia interrogabile al bisogno.

All’atto pratico utilizzo un GPS centimetrico per la perimetrazione delle superfici, l’identificazione delle aree arbustate e la numerazione degli alberi. In questo modo ottengo dati precisi, aggiornabili e disponibili in molti formati (shapefile, autocad, excel) in base alle esigenze della committenza. Uno studio con queste modalità può essere utile in fase di acquisto di un immobile, prima di una ristrutturazione oppure in caso di riprogettazione di una superficie verde.

Il censimento è anche la base per una corretta gestione. Con questa base è possibile programmare e pianificare gli interventi gestionali, le modalità di affidamento dei lavori e la loro quantificazione economica. È anche l’occasione per identificare gli standard desiderati e definire i budget gestionali.

Le elaborazioni possono essere molteplici e personalizzabili in base alle esigenze. Da uno studio delle caratteristiche botaniche si può decidere come intervenire nella riqualificazione oppure è possibile interpolare la posizione con la vicinanza ad aree sensibili o manufatti di pregio per valutare se e come conservare alcuni soggetti ‘problematici’.

Classificazione per specie

Classificazione degli alberi per specie.

Nello studio degli alberi si affianca al censimento una valutazione della stabilità (eseguita con uno screening per evidenziare eventuali problematiche evidenti o mediante valutazioni di stabilità ordinarie) e, se necessaria, un’analisi del rischio per identificare le priorità di intervento. In questo modo si preserva il patrimonio, investendo solamente dove necessario.

Interventi

Interventi previsti a seguito della valutazione degli alberi.

La mia visione della gestione del verde consiste nel mettere a completa disposizione dei miei committenti quanto rilevato. Per questo uso metodologie di rilievo e restituzione dei dati con software gratuiti che non comportano oneri aggiuntivi (ad esempio, canoni annuali). Nell’immagine seguente puoi vedere come sia possibile la completa interrogazione di un censimento con Google Earth.

Censimento in Google Earth. Può essere interrogato in qualsiasi momento da PC o Smartphone.

Se sei un tecnico o un amministratore comunale o condominiale e dopo aver letto questo breve articolo ti sei convinto a eseguire un censimento del verde e valutare il patrimonio vegetazionale del tuo comune, del tuo condominio o delle tue proprietà, contattami per eventuali informazioni o per un preventivo gratuito.

Il verde migliora la nostra vita, gestirlo correttamente è l’unica strategia per valorizzarlo, incrementare il valore dei nostri immobili e tramandare alle generazioni future alberi di qualità.

CONTATTI RAPIDI:

Cell. : 340 5074080

Mail: federico.bonetti@outlook.it

PEC: f.bonetti@conafpec.it

P.IVA: 03561500129

 

Scansiona il mio QR Code e ottieni tutti i miei contatti!

 

error: Il contenuto è soggetto a copyright.